Catalogo - Scheda titolo

Marco Gobetti
Un carnevale per Sole e Baleno

Postfazione di Valentina Cabiale

Edizioni SEB27
Tamburi di Carta - 15
ISSN 2280-9236
Formato: 12x20
Pagine: 64
Anno: 2015
ISBN: 978-88-98670-09-3
Prezzo: €11,00

Sole e Baleno si sono mascherati per andare insieme a una sfilata di Carnevale: lei è un grillo, lui un maiale. Ma non andranno alla sfilata, rimarranno in casa, perché del tempo deve passare. C’è un tempo per tutto e loro quel tempo lo faranno passare raccontandosi i segreti, l’amore, il carro finto, la curiosità, la grammatica, i sogni, persino il carro vero… Perché? 
Nel 1998 tre giovani anarchici torinesi occupanti di case sfitte, Silvano Pellissero, Maria Soledad Rosas detta Sole e Edoardo Massari detto Baleno, vengono arrestati per “attentati contro il TAV”: l’accusa, pesantissima, è di associazione eversiva con finalità di terrorismo. Silvano Pellissero sarà totalmente prosciolto da quell’accusa nel 2001. Sole e Baleno non potranno esserlo, perché morti – entrambi "suicidi", lui in carcere e lei in una comunità dove scontava la misura cautelare – a pochi mesi di distanza una dall’altro, durante la campagna di criminalizzazione che con l’arresto colpì loro e l’intera area delle case occupate e dei centri sociali.
Perché Sole e Baleno scelgono qui di parlarsi in maschera, cercando il tempo utile a un racconto che superi presente, passato e futuro? Quale racconto passa, fra la loro morte e la lotta dei valligiani contro il TAV? Quale racconto lega la loro morte a ciascuno di noi e a una nostra libertà possibile? E la loro piccola storia privata alla grande storia universale? 
Un carnevale per Sole e Baleno è un'onirica pièce teatrale che, evitando scrupolosamente di dare risposte, offre strumenti e scatena in ciascuno l’urgenza di cercarle. Occorre che ognuno trovi la sua, pare recitare l’epilogo: anche «voi / giusti / che / leccate / dietro un vetro / voi poeti  nati stanchi / senza rischi voi / che tutti quanti / voi il rischio no». Fra gli strumenti offerti, non manca una rivelazione finale.
 
MARCO GOBETTI. Drammaturgo, attore e regista attivo dagli anni Novanta, coniuga da sempre l’attività di prosa su strada a quella nei teatri. A partire dal 2000 inventa il Teatro Stabile di Strada®, con cui tenta di contaminare il sistema teatrale, e fonda la Compagnia Marco Gobetti. Tra i principali lavori del suo repertorio: Lo StagnoLa memoria non è mai cimiteroVoglio un pappagalloIn-ec-cessoCristo muore in fabbrica: è solo un altro incidente L’anciové sota sal Bestiame etimologico; 1863-1992 Di Giovanni in oltre  L'epigono. Un carnevale per Sole e Baleno, qui presentato, è l’ampliamento del testo che in una prima stesura vinse l’edizione 2014 del premio NdN (Network drammaturgia Nuova). Un altro suo lavoro La Tragedia della Libertà è edito in questa stessa collana. Negli ultimi anni un’intensa collaborazione con lo storico Leonardo Casalino, tesa a sviluppare metodi per raccontare la Storia oralmente, ha portato alla realizzazione di progetti come Lezioni recitate e dei volumi Lezioni recitabili (2012) e Raccontare la Repubblica (2014), entrambi pubblicati da Edizioni SEB27.
 

Volumi collegati

Lezioni recitabiliRaccontare la RepubblicaLa tragedia della libertà