Catalogo - Scheda titolo

Aa. Vv.
Lingua Madre Duemiladieci

Racconti di donne straniere in Italia

a cura di Daniela Finocchi

Edizioni SEB27
Tamburi di Carta - 8
ISSN 2280-9236
Formato: 12x20
Pagine: 300
Anno: 2010
ISBN: 978-88-86618-77-9
Prezzo: €12,50

Manik «innaffia i figli di speranza e di gioia». Non troppo lontano, Roza «uccide» il suo essere donna e la sua femminilità per affermare la propria esistenza. I racconti si susseguono tra immagini suggestive e frammenti di vera letteratura. Sono queste le storie di donne albanesi, iraniane, croate, palestinesi, armene, brasiliane, senegalesi, romene, siriane, yemenite, sri lankesi e di tante altre nazionalità, che hanno partecipato alla Quinta edizione del Concorso letterario nazionale “Lingua Madre”. Un viaggio che passa dalla riflessione sulla propria anima migrante, sul senso dell’appartenenza e dell’identità, sino alla rinascita simbolica. È per riconoscersi ed essere riconosciute che le protagoniste di questi “mondi paralleli” decidono di scrivere e condividere storie, reali o immaginate. Così la scrittura si conferma luogo dell’incontro, in grado di renderci più comprensibile la realtà. Questa antologia, mappamondo di testimonianze, idee, immagini, emozioni è, ancora una volta, un’occasione per conoscere e capire ciò che, solitamente, resta inascoltato, per scoprire e riscoprire le relazioni significative: quella con il luogo d’origine, un oggetto della memoria, ma soprattutto quella con le altre donne.
 
Le autrici e i racconti: Aminata Aidara, Alla bocca del sogno; Paola Ajdinaj, Il volo della rondine; Elizabeth Alburez, Antonietta Tiberia, Una storia personale; Alia Alloh, Viaggio per la Palestina; Maria Rosa Amich, Straniera; Nejma Bani, Una strada, due strade; Daniela Boarino, Gli diró…; Arjana Hashorva Cikaco, I boccoli lisci; Marina Crespo, Piatto unico; Rosana Crispim Da Costa, Minuti contati; Marina Dìaz, Due mesi; Erica Frontini, Dire “io”; Alice Gallo, Marwa; Tetyana Gordiyenko, Torta leggera al cioccolato; Eugenia Dandara Grajdieru, Tre anni; Luciana Grillo, La storia di Fatma; Kamela Guza, Il luogo dei confini; Ngoc Nga Huynh, Elisa Muscarello, La stella della notte di Natale; Amilca Ismael, Diciannove anni; Zrinka Ivanko, I miei piccoli viaggi; Rosi Laiolo, Sono una ragazza; Patrizia Lavaselli, Sarah; Indira Barroso Lopez, Alla mia amica immaginaria; Laura Madonna Indellicati, Un sogno per Sagita; Isabella Marchesani, Oltre il cancello; Ruth Maureen Mensingh, Più di una madre; Jane Ethne Miller, My Kist; Leila Mirkamali, Rosso e grigio; Besa Mone, La danza delle culture; Vilma Morillo Leòn, La “Madama”; Reveca Mucea, I sogni son desideri; Semsa Nadarevic, Neve amara; Leoreta Ndoci, Burrnesha; Marie Mediatrice Nyiraminani, La forza della gazzella; Toala Kathiusca Olivares, La scelta di lucynda; Veronica Orfalian, Ricordi alla menta; Masal Pas Bagdadi, Di mamma in mamma; Vaishali Shivling Raokhande, Vivere in Italia!; Alina Rizzi, Madre lingua; Guglielmina Iversa Rodriguez, I “suoi” occhi; Elena Larisa Rotaru, Angelo innocente; Alia Salah-Ali, Insa Allah; Cothar Salem, Il paese sognato; Maria Sescu, Gina Sellari, Negata; Alia Aghil Sharif, Il mondo di Sonia e Zahra; Regina Paula Siega, White Christmas; Simone Silva, Lettera postuma a mia madre; Daria Stena, Io e la mia famiglia linguistica; Cristina Vezzaro, Una donna ha cercato il mio sguardo; Monica Vodarich, Florence e il suo mondo parallelo; Deleesha Nayomi Fernando Warnakulasuriya, Forse rimango.
 

Volumi collegati

Lingua Madre DuemilaseiLingua Madre DuemilasetteLingua Madre DuemilaottoLingua Madre DuemilanoveLingua Madre DuemilaundiciLingua Madre DuemiladodiciLingua Madre DuemilatrediciLingua Madre DuemilaquattordiciLingua Madre DuemilaquindiciLingua Madre DuemilasediciL'alterità che ci abita

Ebook collegati

La parabola di chi viene e chi vaIl sapore del cibo e delle parole